Louboutin Vs Yves Saint Laurent: la suola rossa non è coperta da copyright

Vi avevo già parlato della guerra scoppiata tra Christian Louboutin e Yves Saint Laurent a causa della suola rossa “copiata” dalla maison francese sotto un paio di peep toe appartenenti alla collezione Cruise 2011. Ebbene, la denuncia da parte del grande shoes designer per “violazione del marchio commerciale” e ”concorrenza sleale” sembra esser arrivata ad una svolta.

Un’ingiunzione preliminare del tribunale di New York ha infatti così decretato: “A differenza di loghi e altri disegni non vi sono diritti per determinati colori.  Attribuire ad un’azienda il diritto esclusivo delle suole rosse sarebbe come aver voluto vietare a Monet l’uso di una specifica tonalità di blu per i suoi dipinti, visto che Picasso era arrivato prima con il suo periodo blu”.

La vittoria sembra essere nelle mani di Yves Saint Laurent, che potrà quindi continuare a produrre altre scarpe dalla suola scarlatta. Si arrenderà così facilmente Louboutin? In fin dei conti le sue calzature sono da sempre state caratterizzate da questo inconfondibile dettaglio. Voi per chi tifate?

 

0 Comments

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *