OUT! Carla Bruni a Sanremo 2013 sciatta con il tailleur da impiegata

Qualcuno spieghi a Carla Bruni che tra stile minimal e sciatto esiste un sottilissimo confine che lei evidentemente non riesce a vedere. Dimenticati i fasti di un tempo, la signora Sarkozy è ormai talmente tanto entrata nella parte della first lady che nemmeno liberatasi dalle costrizioni sociali riesce a rispolverare un minimo del glamour che spetta ad un’ex top model.

Con gli occhi incollati allo schermo, la speranza era di vederla scendere dalla scalinata del palco del Festival di Sanremo 2013 con meno rigore del consueto (si vociferava addirittura di svettanti tacchi a forma di Tour Eiffel), ed invece Carlà sceglie di infischiarsene altamente del dress code di un evento così importante e di presentarsi con uno squallidissimo tailleur grigio da impiegatizza, manco dovesse approfittare della pausa pranzo per correre a prendere i figli a scuola. Lasciamo stare poi trucco e parrucco (inesistenti), ma vogliamo parlare delle scarpe? Almeno la cura di sceglierne un paio nuove!

0 Comments

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *