In o Out? Madonna e le altre cantanti al MET Gala 2013

U226454

E’ stato ideato interamente a tema punk lo scorso MET Gala 2013. Un evento importante e sontuoso dove i più noti volti della musica, del cinema e dello spettacolo hanno fatto a gara per sorprendere con i look più folli ma allo stesso tempo più eleganti della serata. Regina indiscussa, come sempre, Madonna, che a 54 anni lascia i presenti a bocca aperta con un outift un po’ punk un po’ dominatrice, firmato Givenchy. Dopo di lei, altre cantanti hanno dato il meglio – e il peggio – di sè. Vediamole in ordine.

look-star-met-gala-2013 (4)

Come Madonna, anche Beyoncé opta per un abito tutto fuoco e fiamme griffato Givenchy. Particolarmente brutto, non trovate?

U226454

La sorella, Solange Knowles, disserta in parte il tema punk con un abito Kenzo blu asimmetrico.

U226454

Taylor Swift lascia a casa la sua aria da eterna brava ragazza per mozzare il fiato con un meraviglioso J Mendel, pieno di trasparenze, pizzi e perline.

U226454Miley Cyrus, invece, non ha fatto fatica ad abbandonare il mondo di Topolino per lasciarsi andare con pearcing, creste e un abito a rete di Marc Jacobs.

U226454Alicia Keys ha scelto un abito di Jason Wu con parte superiore in pelle e gonna ricoperta da paillettes.

U226454Kylie Minogue punta sull’eleganza del bianco e nero di Moschino.

U226454Una Kim Kardashian molto incinta ha accompagnato il rapper Kanye West con un abito floreale effetto tappezzeria, ancora una volta Givenchy.

U226454Anche Gwen Stefani opta per il black & white, questa volta la creazione appartiene a Maison Martin Margiela.

Cosa ne pensate? Chi è la meglio e la peggio vestita della serata secondo voi?

0 Comments

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *