La Perla rimuove i manichini troppo magri dalle proprie vetrine

manichino-la-perla

Manichini troppo magri che incitano all’anoressia: queste le accuse mosse via Twitter alla ditta di lingerie luxury La Perla, rea di aver esposto nelle vetrine costumi da bagno indossati da manichini con costole in bella vista.

Con l’avvicinarsi dell’estate, e quindi della prova costume, sono infatti tantissime le adolescenti che potrebbero recepire un messaggio deviato sfogliando i cataloghi delle nuove collezioni Beachwear o semplicemente guardando la vetrina di un negozio come quello di La Perla.

Dal canto suo l’azienda ha subito risposto alla segnalazione provvedendo alla rimozione dalle proprie boutique dei manichini incriminati. Una dimostrazione di quanto nel 2014 i social network siano diventati un efficiente mezzo di denuncia in grado di far tremare persino i nomi più risonanti dell’industria del fashion.

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *