SPECIALE SALDI: le tendenze da acquistare a prezzi scontati

Finalmente ci siamo! Oggi in molte città italiane iniziano i tanto attesi saldi estivi e tra un giro diurno per negozi e una notte bianca, arriva il momento di mettere “in pratica” quanto finora appreso dall’osservazione di passerelle e collezioni.

Di pseudo-guide per lo shopping con i saldi ce ne sono parecchie in giro sul web (io in primis ho già dedicato alle shopaholic più accanite una lista di “10 Comandamenti” per acquisti sensati) ma, andando più sul concreto, quali sono le tendenze della primavera/estate 2014 che meritano di essere acquistate a prezzi scontati? Perchè, diciamoci la verità, va bene non farsi mancare qualche evergreen, però (al bando la noia!) è bello anche divertirsi con la moda di stagione, quella “mordi e fuggi” che acquistata in saldo non lascia poi troppi sensi di colpa.

Ho pensato quindi di raccogliere in questo speciale tutti i post sulle tendenze di stagione che ho pubblicato nelle scorse settimane, sperando che possa tornarvi utile durante il periodo di sconti in corso. E allora iniziamo…

  1. Colori pastello, crop top, trasparenze, frange: diamo un occhio direttamente alle tendenze delle passerelle P/E 2014!
  2. Rosse, carnose, socchiuse o serrate a mo’ di bacio, le labbra sono protagoniste assolute di abiti e accessori.
  3. Se dico estate dico frutti tropicali. Ecco le proposte che ci regalano un’iniezione di energia a base di ananas!
  4. Direttamente dagli anni ’70, la borsa a sacco è uno degli accessori must have di questa stagione.
  5. Se amate lo stile à la garçonne, non lasciatevi scappare un paio di derby shoes. No, non occorre rubarle al nostro Lui: qui le stringate maschili più chic per non sfigurare al suo fianco!
  6. Parlando di scarpe col tacco, immancabili sono le care “vecchie” T-bar, femminili e super sexy. Ecco quattro scarpe T-bar per la primavera-estate 2014, tra cui il modello scelto da me.

A questo punto non mi resta che augurarvi felici saldi e buono shopping a tutte voi! 😀

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *