Céline VS Asos: la moda delle scarpe brutte per tutte le tasche

Prendete una scarpa brutta (immaginatevi proprio il peggio!), mettetela sulla passerella primavera-estate 2014 di Céline, e ora osservatela ai piedi di una style editor e influencer del calibro di Veronika Heilbrunner: ecco che improvvisamente questa scarpa diventerà super fashion!

E’ il potere congiunto di una griffe prestigiosa e di un nome (e volto) altisonante nel mondo della moda, ma non venitemi davvero a dire che questi sandali che vedete in foto, a metà tra una calzatura ortopedica e una espadrillas mal riuscita, possano anche lontanamente apparirvi belli.

Neanche un prezioso abito Valentino e un paio di “simpatiche” calze verde fluo riescono a salvare la situazione… anzi.

A fiutare l’odore dell’attrazione dilagante per le scarpe brutte (le ciabatte Adidas rappresentano un altro valido esempio) è Asos, che anche questa volta fornisce ai più coraggiosi l’alternativa economica ai sandali sporty “chic” di Céline. Eccoli per voi al prezzo di 53,52 euro. Vi prego, non cedete alla tentazione!

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *