Animal Cap, i cappelli con le orecchie da comprare o da fare con le proprie mani

Vi avevo parlato dei cappelli con le orecchie di animali, o Animal Cap che dir si voglia, qualche inverno fa, ma sembra che questa buffa tendenza non sia destinata ancora a lasciarci. In fondo perchè limitarsi ad un classico e noiosissimo berretto di lana quando è possibile regalare un tocco di ironia al proprio stile con un Animal Cap caldo e mai banale?

A questa domanda risponde Brekka, un brand tutto italiano che ha saputo ritagliarsi un proprio spazio nel campo dell’abbigliamento sportivo proponendo idee originali e di tendenza. Per l’autunno-inverno 2014/2015 anche Brekka si lascia contagiare dalla fantasia degli Animal Cap, caldi beanie intrecciati a mano caratterizzati da simpatiche orecchie, che insieme ai ricami frontali, richiamano le sagome di un gatto e un orsetto. Prezzo: 23,90 euro.

Se avete una certa manualità sarà poi ancora più divertente creare il proprio cappello “animalesco” partendo da un gomitolo di lana. Sfruttando le qualità del filato Camilla di DMC, Gaia Segattini, designer, blogger di vendettauncinetta.com e simbolo della nuova generazione emergente di amanti del tricot, ha realizzato il cappello Elliott, un cappello da baseball sdrammatizzato con l’aggiunta delle corna da cervo. Potete fare come lei (certo, un video-tutorial sarebbe parecchio utile) e realizzarlo in circa 4 ore. Ma poi dovrete trovare il coraggio di indossarlo!

animal-cap-02 animal-cap-03 DMC_Cappello_Elliott_Filato_CamillaBD

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *