Stella Jean, la collezione di costumi ispirati ad Haiti

La collezione Beachwear 2015 realizzata dalla stilista italo-haitiana Stella Jean si arricchisce di un incontro speciale: il ritorno a casa, ad Haiti, che segna una vera e propria “congestione emotiva” per la designer.

La tradizione artistica dell’arte Naïf prende vita in bikini e costumi interi in cui i colori accesi, stampe e dettagli, rincorrendosi su cotone e lycra, ridisegnano una silhouette dall’allure rétro-chic.

Nel contesto di un mercato locale, troviamo le mercanti, dal portamento fiero e ornate da foulards che esaltano la femminilità, così come i ‘Tap-Tap’, tradizionali mezzi di trasporto comune definiti ‘Arte popolare su ruote’, su cui vengono dipinti soggetti della tradizione religiosa, popolare e storica di Haiti, frasi ironiche, e messaggi o proverbi haitiani. Insieme agli asini, primordiale mezzo di trasporto e di lavoro, e alle canne da zucchero, questi sono gli elementi ricorrenti sia nelle stampe che nei dipinti a mano.

stella-jean-costumi-02

La tradizione artistica dell’arte Naïf si manifesta anche negli accessori, realizzati ad Haiti. Alcune delle creazioni nascono nel segno del proseguimento della collaborazione tra la designer e il progetto Ethical Fashion Initiative dell’agenzia dell’ONU International Trade Center (ITC), che ha favorito l’introduzione dei tessuti in canvas rigato realizzati a telaio a mano dalle donne dei villaggi del Burkina Faso, oltreché proprio dei gioielli creati da artigiani haitiani.

A seguire altre immagini della nuova collezione di costumi da bagno firmati Stella Jean. Cosa ne pensate? Io li trovo semplicemente favolosi!

stella-jean-costumi-03 stella-jean-costumi-04 stella-jean-costumi-05 stella-jean-costumi-06

0 Comments

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *