Buon compleanno bikini! Dal cinema 70 anni di storia del costume da bagno

Era il 5 luglio 1946 quando venne presentato al mondo per la prima volta il bikini, il costume da bagno che ha cambiato per sempre le estati di tutte le donne.

Creato da Louis Reard che lo paragonò per importanza alla bomba atomica che pochi giorni prima era stata testata dagli USA nell’atollo di Bikini (da qui il nome del due pezzi), creò scandalo fin da subito, tanto che Louis dovette chiamare una spogliarellista a indossarlo durante la presentazione.

Il bikini, a differenza dei modelli precedenti, era il primo due pezzi che lasciava scoperto l’ombelico. Un dettaglio arditissimo per l’epoca.

Dal suo lancio il bikini è stato consacrato da star del cinema diventando un capo iconico: dal bikini a vita alta di Marilyn Monroe a quello bianco di Ursula Andress, nei panni di Honey Ryder in Agente 007 Licenza di uccidere del 1962, a Rita Hayworth nel film “Gilda”, con un due pezzi che le valse il soprannome di ‘atomica’, e ancora Brigitte Bardot nel film “E dio creò la donna” e Raquel Welch in “Un milione di anni fa”.

Ma fu proprio Brigitte Bardot a farne una vera icona. Durante il Festival del Cinema di Cannes, del 1953, BB diede scandalo indossandolo proprio sulla Croisette.

70 anni e non sentirli insomma, è proprio il caso di dirlo. Buon compleanno bikini!

Ursula Andress raquel-welch 1953 Brigitte Bardot 3

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *