Pencil skirt, torna la gonna al ginocchio per la Primavera/Estate 2017

Erano gli anni Quaranta quando la maison Christian Dior la lanciò per la prima volta liberando la donna dall’austerità della guerra. Da allora la pencil skirt ne ha fatta di strada, ma il fascino e la femminilità di una gonna in grado di accarezzare le forme senza apparire mai volgare è praticamente rimasto invariato. Un’icona fashion celebrata tanto dalle star quanto dalle donne comuni, la gonna “a tubo” torna alla ribalta per la Primavera/Estate 2017 (ri)proponendosi in nuove versioni, tutte glamour, tutte imprescindibili “must have” del nostro guardaroba.

Una pencil skirt come tendenza vuole

La pencil skirt degli esordi era lunga sotto il ginocchio, stretta e generalmente nera, ma le tendenze di stagione prevedono per lei non pochi cambiamenti. La vita rimane alta, ma lunghezza adesso può variare arrivando fin sopra al ginocchio. Per quanto riguarda colori e tessuti, le scelte sono poi praticamente infinite: di cotone stretch a fiori, a righe, a tinta unita, ma anche in denim con spacco frontale, di pelle o di pizzo.

Come indossare la gonna a tubo

Un abbinamento classico prevede l’accostamento ad una blusa o ad una camicia bianca, ma è possibile conferire alla gonna midi un aspetto più moderno optando per crop top, t-shirt grintose, felpe, abbinate ad un giubbotto in denim o ad un chiodo di pelle. Ai piedi? Sneakers per chi ama la stabilità, tacchi alti per chi non teme di sfidare gli equilibri!

No Comments Yet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *