Anche Skechers indagata per pubblicità ingannevole

Proprio come Reebok, costretta a rimborsare 25 milioni di dollari ai suoi clienti, anche Skechers è indagata dalla FTC per le sue cosiddette “scarpe tonificati”, le ormai note Shape-Ups. La motivazione è sempre la stessa: non si può indurre all’acquisto di una scarpa definendola “tonificante” quando tutto ciò non può essere dimostrato scientificamente. (altro…)