Skechers potrebbe pagare fino a 75 milioni di dollari in rimborsi

Vi avevo già accennato dei guai che rischiava di passare Skechers, indagata dalla FTC per false affermazione sulle sue cosiddette “scarpe tonificati” Shape-Ups. Ebbene, se nel mese di settembre Reebok ha dovuto sborsare la bellezza 25 milioni di dollari in rimborsi ai consumatori scontenti, analisti del settore prevedono che l’azienda Skechers sarà costretta a pagarne ...

Anche Skechers indagata per pubblicità ingannevole

Proprio come Reebok, costretta a rimborsare 25 milioni di dollari ai suoi clienti, anche Skechers è indagata dalla FTC per le sue cosiddette “scarpe tonificati”, le ormai note Shape-Ups. La motivazione è sempre la stessa: non si può indurre all’acquisto di una scarpa definendola “tonificante” quando tutto ciò non può essere dimostrato scientificamente. (altro…)

Reebok nei guai per false affermazioni sulle EasyTone

La notizia mi lascia perplessa, ma ammetto che prima o poi mi aspettavo potesse arrivare. La Federal Trade Commission (FTC), agenzia statunitense a tutela dei consumatori, ha ordinato a Reebok di provvedere a versare ben 25 milioni di dollari come rimborso per tutti gli acquirenti che si dichiarano insoddisfatti degli effetti promessi dalle scarpe EasyTone. ...